giovedì 3 ottobre 2013

TEMPO DI FALL FOLIAGE

TEMPO D'AUTUNNO

Non tutti conoscono questo termine, ma tutti rimangono incantati dai colori che assumono le piante nella stagione autunnale. Gli americani ne vanno pazzi per lo strepitoso spettacolo che la natura offre trasformando i verdi boschi in immense distese colorate di giallo, rosso, arancione e porpora. 

E' il sogno ideale per foto e disegni e non è necessario andare tanto lontano. Le nostre montagne dalle Alpi agli Appennini, sono ricche di boschi di foglie caduche.
Da non dimenticare prima di partire la macchina fotografica per tirare fuori l'artista che si cela dentro di noi.
Ecco dunque qualche suggerimento per regalarsi lunghe passeggiate nei boschi, nei giardini o semplicemente nei parchi cittadini. Un’occasione preziosa per tutta la famiglia: vivere la natura in autunno, i mesi clou sono Ottobre e Novembre.

ci sono regioni con boschi incontaminati che meritano una visita e qualche scatto fotografico. Alcuni parchi nazionali e regionali organizzano veri e propri eventi per l'osservazione dei colori dell'autunno. 


Nel Mantovano, presso il Parco del Mincio, domencia 13 ottobre 2013: percorso naturalistico nel bosco giardino dei mille alberi e delle cicogne bianche che si tinge dei colori d'Autunno.
Pressoil Parco Nazionale dello Stelvio, domenica 13 ottobre 2013, nelle valli di Peio e di Rabbi, gita dedicata ad animali e colori del bosco in autunno.


Sull'AppenninoTosco-Emiliano ritrovo alla Presa Alta di Ligonchio: I colori dell'autunno, visita guidata con una esperta naturalista e botanica.


In Trentino persso di Giardini di Castel Trauttmansdorff il 27 ottobre 2013 c'è INcanto d'autunno: per scoprire la magia dell'autunno in compagnia delle guide botaniche.

In Liguria al Parco Naturale Regionale del Beigua, domenica 27 ottobre 2013, una giornata alla scoperta dell'autunno, camminando tra castagni, betulle, agrifogli e faggi immersi nello spettacolare e silenzioso paesaggio autunnale.


Tra ottobre e novembre al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi: escursione dedicata ai colori autunnali, lungo un sentiero di crinale particolarmente aperto e panoramico.
Ma l’elenco è lungo, la nostra terra ci regala tanti e splendidi angoli: che ne dite del Foliage in Puglia o sui monti della Sila, in Calabria, e nella splendida e severa Barbagia di Sardegna o nel parco del Cilento e Vallo di Diano in Campania?


E in città?

Se abitate in città e non volete allontanarvi troppo da casa, niente paura! Le possibilità sono infinite. A Roma, ad esempio, basta concedersi una passeggiata a Villa BorgheseVilla Ada o – semplicemente – nei tanti altri giardini di città. A Torino, c’è l’immancabile Parco del Valentino oppure Stupinigi.  Da Milano, potreste trascorrere un pomeriggio a Parco Lambro oppure raggiungere in giornata Val Masino. Se invece vivete nei dintorni di Bologna, potreste organizzare una piccola gita nella zona di Badolo, oppure lungo la Porrettana, ricca di boschi, o al Parco del Corno alle Scale, dove tra l’altro – Domenica 27 ottobre – è in programmaun’escursione proprio dedicata al foliage dell’Appennino. A pochi passi dal centro storico di Bologna, invece, l’Estate di San Martino può essere ammirata nel parco di Villa Ghigi oppure all’Arboreto di Via del Pilastro, nei pressi della tangenziale, davanti all’Hotel Savoia. Questo parco fu realizzato negli anni ’90 con l’intento di inserire in un contesto rurale il maggior numero di varietà di alberi dimenticati e poco utilizzati nel verde pubblico. Troverete tante piante esotiche e ornamentali che, durante l’autunno, cambiano colore, assumendo meravigliose tonalità accese.
Insomma, le cose più belle a volte sono proprio dietro casa. Basta avere gli occhi per vederle. E il cuore per goderle.