domenica 12 luglio 2015

La ballerina di carillon


Ieri sera mi sono ritrovato a Guastalla, cittadina della bassa reggiana dal bellissimo centro storico, al busker festival, festival degli artisti di strada.

All'improvviso una soave musica avvolge i miei pensieri. A poca distanza da dove sono io, un vero carillon rotante illuminato, é animato da creature umane. vaga per il centro del paese, mentre una eterea ballerina danza sulle punte accompagnata da un pianoforte a coda, creando un'atmosfera surreale, magica e poetica.

Capita così, in un giorno qualunque, uno di quelli in cui non hai un progetto preciso, nessun programma da seguire, uno di quei giorni “sciolti”. capita che per un motivo che stenti a capire, esci di casa, e ricordi lontani mi tornano improvvisamente in mente, tuffandomi in un oceano di tranquilla contemplazione, come attraversando un sogno infantile sopra nubi luminose e cangianti.

Se vi capita di incontrarli in una piazza qualunque, di un giorno qualunque, rallentate il passo e fatevi un regalo. Ascoltateli, e rubate loro una nota.