giovedì 15 gennaio 2015

""il lutto"" emotivo


la posizione di scissione fra sentimenti di desiderio e rifiuto, di essere e non essere, di buono e cattivo, di vivere e negarsi, deve passare attraverso una dura esperienza depressiva, in cui la consapevolezza della perdita, del non aver avuto, del vuoto, viene affrontata, vissuta e conclusa con l'elaborazione del   ""lutto"".

L'elaborazione di questi pensieri, è un percorso emotivo, è un cammino verso il dolore indicibile, del perdere ciò che si ama.

Elaborare significa disinvestire sogni, progetti e interessi. Significa ancora, trovarsi soli con carichi pesanti da portare, certi che solo la consapevolezza del provare e reinvestire può essere la strada maestra che conduce verso l'integrazione. 

La frustrazione da cui si dipende, per la perdita di sicurezze, sono compensati da un'evoluzione sana e progressiva verso la maturità