martedì 19 marzo 2013

IN MEMORIA DI MIO SUOCERO ANCHE PER LUI OGGI È LA FRSTA DEL PAPÀ

In memoia di Mio suocero Giuseppe, anche per Lui oggi é la festa del papá. Questo è il mio modo per non dimenticarti… sono solo parole… È successo tutto così in fretta e troppo veloce per capirlo. In un secondo tutta la nostra vita è cambiata e mai avrei pensato questo.. no mai!!! Ma bhoo dobbiamo andare avanti anche se tu sei volato via! abbiamo vissuto pochi momenti insieme, ma ora non ce ne sarà più nemmeno uno! Quando una persona importante se ne va, se è importante in realtà non se ne andrà mai e tu, PAPÀ sarai sempre con noi, dentro i nostri ricordi più belli. Hai passato gli ultimi anni della tua vita affrontando tante peripezie, non avrei mai pensato che quel giorno d'estate prima di ritornare da tua figlia sarebbe stato l'ultimo giorno che ti avrei visto… Ho mille domande in testa e nessuna risposta e mai ne avrò finché un giorno anch’io smetterò di respirare. non esiste sostegno per un dolore così forte; una è la mia domanda: sei sereno ora? Domanda a cui non c è risposta, domanda che mi rifarò ogni giorno della mia vita…! Ma se è vero che chi muore ci guarda da lassù, allora spero che tu sia orgoglioso di tua figlia, perché anche se ti faceva andare su tutte le furie… oggi mette in pratica tutti i tuoi insegnamenti... E continua a ripetere tutti i giorni ... "FAI DEL BENE E SCORDATI ... FAI DEL MALE E PENSACI" . Si dice che “ darei tutto per un’altra occasione”…tua figlia venderebbe l’anima al diavolo per rivederti solo dieci minuti e dirti tutto quello che non ti ha potuto dire, per poterti dire quanto gli manchi e quanto è grande il vuoto che hai lasciato! Quando è una persona buona ad andare via, forse il dolore è maggiore. Qualcuno ha detto che il tempo allevia il dolore, bèh, quel qualcuno aveva torto: il tempo non riempirà l'enorme vuoto che hai lasciato dentro tutti quelli che ti amavano … e sono tanti! Tutto quello che io davo per scontato era invece importante; nella vita nulla è banale perché da un giorno all’ altro si può perdere tutto, così come noi abbiamo perso te! Tante sono le cose che avrei voluto dirti, tutte quelle parole che un po’ per imbarazzo, un po’ per orgoglio non si dicono tra suocero e genero… MA CHE SI TRASMETTONO COL CUORE!!! Tanti rimpianti primo fra tutti non averti mai detto TI VOGLIO BENE. "Riposa in pace papà”!!! 19 marzo 2013