lunedì 30 dicembre 2013

I BOTTI? IO DICO DI NO!


OGNI ANNO FERITI, AMPUTAZIONI E DRAMMI, I NOSTRI AMICI ANIMALI SOFFRONO TANTO E PIU’DI NOI, E SI SPAVENTANO.  OLTRE AI SOLDI BUTTATI VIA, E TUTTO PER UNA TRADIZIONE CHE E’ ORA DI ABBANDONARE.


 Un no senza se e senza ma, senza fraintendimenti, dimenticatevi dei fuochi, costano, sono inutili e dannosi e servono a far sentire importanti gli inutili che popolano il mondo. Soffrono gli anziani, i bambini piccoli e gli animali. Pensateci quando, con l’approssimarsi dell’ultimo dell’anno, andrete a comprarli (perché qualcuno ancora c’è che continuerà a farlo).

Ogni fuoco che sparate è un potenziale mezzo atto a farvi e a fare del male, è come se vi metteste davanti a una pistola carica con un sol colpo in canna, sette possono andare a vuoto, ma c’è sempre un colpo che può far male d’avvero.  Oltre a questo, se non vi frega niente della vostra vita, pesate almeno a quelle delle persone che vi stanno vicino e degli animali che popolano le nostre e le vostre case, non capiscono che il vero cretino –sempre e comunque- è l’uomo- che non trova niente di meglio da fare.

Per cui bevete,  ma con moderazione e non mettetevi alla guida, fate l’amore o andate a ballare, ma fatelo senza fuochi, dimostrate almeno una volta che l’uomo non è il più stupido degli animali sulla terra ….


Se poi non potrete farne a meno coinvolgete le amministrazioni  del vostro comune, organizzate una colletta e ingaggiate dei professionisti, il risultato sarà certamente più appariscente…..