giovedì 6 febbraio 2014

IL "DESIDERIO" E LA "NECESSITA' "




Nella mente delle persone adulte esiste un sorta di linea immaginaria, che separa chiaramente, il “desiderio” dalla “necessità”. Purtroppo accade spesso che molti di noi confondono i due concetti.

Un desiderio è qualcosa che si avveri, ma che non ho bisogno; al contrario una necessità è un qualcosa senza la quale non posso vivere.
Avere dei desideri, è naturale, è giusto! Desideriamo possedere cose, divertirci, stare comodi … e tutti questi desideri sono legittimi, purchè non li trasformiamo in necessità. Il fatto è che i desideri sono fonte di piacere, mentre le necessità invetate producono insicurezza, ansia e stress. Tuttavia, sembra che le persone abbiano una forte tendenza a creare necessità fittizie a partire proprio da desideri legittimi.

Alimentare quindi questi desideri, è nocivo, perché produce malessere emotivo:
-se non si soddisfano, si è infelici…
-se invece si soddisfano, si possono sempre perdere …

Se vogliamo maturare, dobbiamo evitare questa tendenza, mantenere sempre sotto controllo i desideri, perché i desideri rappresentano un semplice diversivo in una vita già felice di per se!!!

Se i desideri non si realizzano non importa: non ne abbiamo bisogno per sentirci soddisfatti, per godere delle nostre altre possibilità. Infatti a parte il cibo e l’acqua, non è razionale “aver bisogno” di altro…. Se ci sono ben vengano ma cercarli ed enfatizzarli come detto prima possono essere nocivi….