giovedì 23 gennaio 2014

CHI IGNORA I PROPRI LIMITI PREPARA LA SUA ROVINA




“non dobbiamo solo conoscere noi stessi, ma anche il nostro limite, perché chi ignora il proprio limite prepara la sua rovina”.




Mi viene in mente che in questo le donne, grazie alla loro innata tendenza ad avere una visione della vita più concreta, potrebbero essere avvantaggiate.  Anche se si lasciano trasportare dalle passioni più degli uomini, forse hanno la possibilità, conoscendo i loro confini, di accedere alla felicità pura, a quella fonte inesauribile che nessuno può toglierci, perché non dipende da nessun altro, solo da noi stessi.