mercoledì 2 aprile 2014

CHE BELLA DOMANDA !!!



Spesso sento dire: “si può essere felici in qualsiasi circostanza anche se siamo malati o disabili ….”

 Ma io adesso vi chiedo:
casa fareste voi se vi ritrovaste in una depressione incurabile, o colpiti da un virus dove nessun farmaco potrà mai aiutarvi?
Certo che questa è proprio una bella domanda, sicuramente non potrei più godere di niente, e sarebbe molto frustrante per la nostra mente. Io ritengo che aggiungendo doloro al dolore non si fa altro che aumentare il nostro malessere, fino a renderci insopportabili

Personalmente se non potrei più godere di niente o per qualsiasi motivo non potrei più essere felice, credo che mi dedicherei totalmente agli altri: potrei fare del  volontariato, o raccogliere fondi, o perché no andare in quei luoghi dove realmente la felicità sanno cosa vuol dire.

Sicuramente la mattina aprendo la finestra della mia camera, guarderei fuori a scorgere i sorrisi della gente, la mia gioia interiore sarebbe proprio vedere gli altri felici. E la mia vita se pure angosciata, avrebbe molto più senso. Quindi se siamo fermamente conviti e decisi a goderci la vita, a voler dare nonostante tutto un senso alla nostra esistenza, non sarà certo una malattia o una depressione che potrà fermarmi.

Io ritengo che aggiungendo dolore al dolore non si fa altro che aumentare il nostro malessere, fino a renderci insopportabili.