venerdì 23 maggio 2014

LA PASSIONE E LA MALINCONIA



Un noto proverbio dice: chi trova un amico, trova un tesoro. In queste poche parole, dettate dalla saggezza popolare, è racchiusa una grande verità, infatti, l’amicizia quando è vera e disinteressata, si può considerare un tesoro dal valore inestimabile.

Voglio dedicare questo post ad una mia cara amica, che ultimamente non attraversa un periodo felice. Anche se non ho il piacere di conoscerla   personalmente,  è una delle poche persone conosciute in rete alla quale mi sono affezionato, raramente condivido sentimenti e stati d’animo, ma con lei è qualcosa di speciale. Sarà il fatto che quando l’ho conosciuta sembrava una donna indifesa e spaventata, ma da allora ad oggi, sotto i ponti è passata tanta di quell’acqua che mi sembra di conoscerla da una vita, tanto da definirci fratelli. ….

Sogni, mondi che ognuno fa nascere nella propria mente, sacrificati nell’incontro con la realtà, spesse volte deludente e mortificante. Eppur sempre i sogni ci accompagnano per darci la possibilità di affrontare il quotidiano.
Hai sognato a lungo di cancellare tutto, di tornare ad essere come un tempo, hai immaginato di ritrovare l’uomo perduto e con lui la donna che eri diventata, ….. ma il nulla …..

Soltanto forti sentimenti albergano nella tua mente e nel tuo cuore, senti l’amore e l’odio alternarsi, susseguirsi, sopraffarti fino a lasciarti inerme e amareggiata. Cerchi la vendetta come sola possibilità di liberarti dal tuo malessere, insegui la seduzione, come unico gioco per ridare senso ad un’esistenza che appare vuota, che ha perso tutto il suo sapore.  Dentro di te sai che questo è un meccanismo perverso chi ti condurrà verso pericolosi baratri, ma una profonda ferita lo ha messo in moto e tu non sai controllarlo, non sai fermarlo. Hai voluto mascherare  il tuo dolore, con un’immagine di una donna forte e coraggiosa,  hai finto di amare per non cedere al dolore.

Solo nel momento in cui hai capito di aver perso tutto, ti sei guardata dentro, quella paura della solitudine che ti faceva sentire estremamente fragile,  pian piano sta svanedo.  Finalmente oggi dopo interminabili chiacchierate,  miste tra  argomentazioni serie e  demenziali, con coraggio,  vai alla ricerca di ciò che pulsa nel tuo animo,  riuscire a scoprire  ciò che hai dentro, timori insicurezze, ma anche  desideri,  significa riappropriarsi di sé in modo profondo.
Non voglio concludere con le solite frasi di rito …. Mi sembrano alquanto banale dirti che io ci sarò sempre e bla bla bla ….

Ma voglio concludere facendo mia una citazione: “un amico è una persona che comprende  il tuo passato, crede nel tuo futuro e ti accetta come sei””